rassegna stampa - Energie rinnovabili 19-09-2012

Eolico ad alta quota La sfida degli aquiloni

ROMA - È una presenza leggera, quasi invisibile: un puntino a 400 metri di altezza. Ma potente: ogni strisciolina che sventola in quota basta a produrre in un anno l'energia equivalente a quella fornita da 12 mila barili di petrolio. Sono aquiloni. Aquiloni molto particolari perché invece di limitarsi a divertire forniscono elettricità. "Ci lavoriamo da anni e adesso stiamo per passare alla fase operativa: tra pochi giorni collauderemo il prototipo, poi si comincerà a produrre", spiega Mario Milanese, il docente di Controlli automatici al Politecnico di Torino che ha fondato la società KiteEnergy. "Sarà un momento importante perché con l'eolico d'alta quota avremo energia a costi molto più bassi di quelli di una centrale a carbone, a metano o nucleare. E, usando questi apparecchi assieme a tutte le altre fonti rinnovabili, potremo cominciare a ridurre l'uso dei combustibili fossili che con le loro emissioni serra sono la causa principale del rischio di disastro climatico". L'idea ha la forza della semplicità: bastano pochi ingredienti. Un telo simile a quello che si usa per le vele, lungo 50 metri e largo 10, per catturare il vento. Un cavo di fibra sintetica, che a parità di peso resiste 10 volte più dell'acciaio, per tenere l'aquilone ancorato a terra. Un generatore elettrico, da 5 megawatt, per trasformare l'energia eolica in elettricità. Eppure, per far funzionare quella che appare una semplice giostra in formato gigante, ci vuole una tecnologia complessa. Uno sforzo d'innovazione tutto giocato sulla frontiera dell'elettronica avanzata.

continua a leggere su www.repubblica.it

 
 

100% rinnovabili ora! - Francesca Sartogo
 
 
banner eurosolar

spazio banner
NEWS dal Web
Repubblica.it » ambiente

Oslo, che è il principale finanziatore mondiale dei fondi per finanziare la protezione della foresta amazzonica, ha controllato i dati e ha deciso di puntare i...


Divenuto famoso grazie al cartone Yoghi, il grizzly di Yellowstone non è più considerato una specie a rischio. Ma la decisione preoccupa gli animalisti: "fuori...


NEWS dal Web
Legambiente.it


EUROSOLAR BulgariaEUROSOLAR Česká republikaEUROSOLAR DanmarkEUROSOLAR EspanaEUROSOLAR FranceEUROSOLAR LuxembourgEUROSOLAR ÖsterreichEUROSOLAR TürkiyeEUROSOLAR UKaltre sezioni EUROSOLAR...

Display Pagerank      © Eurosolar Italia 2008 - 2012 | webmaster: EOF